Maggioli Editore
LOGIN ricorda Password dimenticata
  • www.vigilaresullastrada.it su Facebook
  • www.vigilaresullastrada.it su Twitter
  • Rss Feed
Codice della StradaRegolamentoProntuario delle Violazioni
Codice CivileCodice Procedura CivileCodice PenaleCodice Procedura Penale

AUTORE
Giuseppe Carmagnini

COLLABORATORE
Cataldo Lo Iacono

HANNO COLLABORATO
Massimo Ancillotti, Massimo Ferrughelli, Stefano Maini, Franco Simoncini, Luca Tassoni

COORDINAMENTO REDAZIONALE
Raffaella Bianchi

ARCHIVIO

News


Questo articolo è stato pubblicato nella categoria Immatricolazione veicoli, letto 7599 volte , con i tag: circolazione, veicoli immatricolati all'estero, violazioni

Img

30/08/2011 - Veicoli immatricolati all'estero utilzzati da residenti Italiani: quali sanzioni? E' applicabile quanto previsto dall'art. 132 del Codice della Strada?

Buongiorno, vorrei conoscere Vs.autorevole parere riguardo alla circolazione di veicoli con targa straniera ed, in particolare, con targa UE.
Nello specifico: alcuni cittadini residenti in Italia da oltre un anno di nazionalità polacca e rumena, continuano a circolare con autovetture aventi targa straniera (Polonia e Romania).
In un caso l'autovettura è di proprietà di persona residente in Polonia mentre, nell'altro caso, è di proprietà dello stesso cittadino rumeno residente in Italia.
Si chiede se, per entrambi, sia applicabile quanto previsto dall'art.132 cds e se possano ricorrere altre violazioni.

Leggi la risposta

Condividi su Linkedin

 

Ti potrebbe interessare:

Indietro


Previous Next
Previous Next